Carte prepagate con iban per protestati: Offerte ottobre 2016

Le carte prepagate per protestati sono una valida alternativa per tutte quelle persone che hanno una storia redditizia negativa, e che quindi non possono avere accesso ai conti correnti normali. Generalmente i protestati vengono segnalati al Registro protesti della Camera di Commercio della Regione. Come conseguenza si ha la poca volontà degli istituti di credito italiani a erogare credito al cliente protestato, in quanto si tratta di un’operazione rischiosa. Il più delle volte le banche sono poco inclini a definire un proprio cliente come protestato, in quanto si tratta di un’immagine negativa che potrebbe influire sulla reputazione della banca stessa. Pertanto si fa largo uso di varie alternative, come le carte prepagate con Iban. Come molte altre, queste sono complete di un microchip. Quest’ultimo permette al titolare di prelevare denaro o effettuare pagamenti.

 

Le carte prepagate per protestati permettono di effettuare bonifici, svolgere azioni di compravendita online, farsi accreditare lo stipendio sulla carta e così via. In breve, si tratta di un vero e proprio conto corrente a parte. Tutto ciò è possibile perché la banca che emette questa tipologia di carte prepagate non corre alcun rischio. Infatti, il titolare della carta può utilizzarla fino all’esaurimento dei soldi ivi contenuti. Quando questi finiscono, egli dovrà ricaricare la carta. La banca, quindi, non anticipa nulla al cliente. I costi di carte simili sono molto bassi, e spesso variano da un solo euro a cinque euro. Le ricariche di carte prepagate del genere vengono effettuate in banca o presso i punti vendita.

 

Tra le migliori carte prepagate con Iban per protestati, spicca la Viabuy. Si tratta di una soluzione economica, con caratteristiche speculari a quelle di un conto corrente. Per richiedere la carta Viabuy non si deve spendere molto ed essa viene emessa velocemente. Il canone annuo è gratuito, come anche i costi di ricarica. Il circuito di pagamento di questa carta è Mastercard. La carta può venir richiesta soltanto da Protestati, ovvero da cattivi pagatori. Tra le altre migliori carte prepagate per protestati, spiccano Widiba (con interessi pari a 1,8%), CheBanca! (Bollo sempre gratuito), YouBanking (che permette operazioni illimitate), Bello Bank BNL (con interessi pari a 1%) e Ing Direct (a zero spese). Da non trascurare anche l’offerta dell’American Express o della Findomestic. Ognuna delle carte indicate ha delle proprie particolarità e caratteristiche specifiche. Prima di richiedere l’emissione della carta per protestati, è sempre meglio informarsi sul web facendo un raffronto tra le offerte dei vari istituti di credito operano sul territorio italiano.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *